Consolato Onorario del Brasile a Napoli

Via Francesco Giordani, 23 - 80122 Napoli

Il Consolato Onorario del Brasile resterà chiuso per le ferie estive dal 1 agosto al 19 settembre 2016

 

Dal 14 agosto 2016 entra in vigore la Convenzione sull’abolizione dell’obbligo di legalizzare gli atti ed i documenti pubblici stranieri.

Da questa data, gli atti ed i documenti italiani ad valere in Brasile dovranno riportare il timbro delle Apostille. I documenti firmati da Notai, Cancellieri ed Uffici Giudiziali devono essere sottoposti alla formalità delle Apostille presso la Procura della Repubblica di competenza. Altri documenti devono essere apostillati presso la Prefettura locale. Così, dal 14 agosto, il Consolato Generale del Brasile di Roma non sarà più abilitato a legalizzare gli atti ed i documenti.

Al medesimo modo, i documenti brasiliani da valere in Italia dovranno soltanto riportare il timbro delle Apostille applicato da un Cartório abilitato o dalla Corregedoria Gerais de Justiça, nel caso di documento del Potere Giudiziario (si prega di visitare il sito del CNJ l’elenco dei Cartórios abilitate).

 

Sono aperte le iscrizioni per i corsi di portoghete-brasiliano tenuti dall'associazione "Centro Cultural do Brasil - Napoli" presso la sede del Consolato Onorario in Napoli.

Per maggiori informazioni visita la pagina dell'associazione "Centro Cultural do Brasil - Napoli"

Il Consolato Onorario del Brasile a Napoli ha firmato protocolli d'intesa con e seguenti istituzioni:

Università Orientale di Napoli per la pratica del tirocinio ai laureandi del corso di lingua portoghese e ai laurendi del corso "Studi di Politica Internaziinale" (2014);

Scuola secondaria di I° grado "Tito Livio" - Napoli per corsi di italiano agli stranieri (2015).